Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Macchine virtuali

Office fa le bizze? Photoshop non funziona più? Forse possiamo darti una mano...

Macchine virtuali

Messaggioda bishop » mer ago 02, 2006 9:38 pm

Vorrei capire in cosa consiste questo discorso di machine virtuali...si tratta di un sistema operativo virtuale? Che so un xp virtuale da installare su un HD che non sia quello del S.O vero? Installandolo sarebbe come avere un S.O dove fare prove varie? qualsiasi problema si creasse, virus trojan o altro sarebbero eliminati semplicemente eliminando la macchina virtuale o si rischia di infettare l'hard disk su cui fosse installata la macchina virtuale?
Che tipo di interfaccia si avrebbe?
Insooma vorrei sondare un po l'argomento per capire se si sarebbe comunque sempre al sicuro da virus e affini? Si potrebbe anche navigare in internet con queste macchine virtuali?
Grazie [:-D]
.... L'ombra sprigionerà una scintilla... Nuova la lama ora rotta.. e Re quei ch'è senza corona..!!
Avatar utente
bishop
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 272
Iscritto il: mar ott 11, 2005 11:01 pm

Re: Macchine virtuali

Messaggioda Xero » gio ago 03, 2006 12:38 am

bishop ha scritto:Vorrei capire in cosa consiste questo discorso di machine virtuali...si tratta di un sistema operativo virtuale? Che so un xp virtuale da installare su un HD che non sia quello del S.O vero? Installandolo sarebbe come avere un S.O dove fare prove varie? qualsiasi problema si creasse, virus trojan o altro sarebbero eliminati semplicemente eliminando la macchina virtuale o si rischia di infettare l'hard disk su cui fosse installata la macchina virtuale?
Che tipo di interfaccia si avrebbe?
Insooma vorrei sondare un po l'argomento per capire se si sarebbe comunque sempre al sicuro da virus e affini? Si potrebbe anche navigare in internet con queste macchine virtuali?
Grazie [:-D]


ma guarda, il discorso è abbastanza semplice creando una macchina virtuale è come se tu creassi un pc dentro il pc. Mi spiego: all'avvio carichi il tuo "bel" windows e tramite appositi software di virtualizzazione puoi installare un altro sistema operativo come se si trattasse di un altro computer gestito semplicemente tramite una finestra nel so principale, naturalmente questa seconda macchina virtuale avrà le stesse caratteristiche hardware del tuo pc e sarà possibile connetterla in rete con il pc reale. quindi dalla finestra del sistema operativo sul pc reale tu vedrai un pc virtuale funzionare esattamente come se fosse indipendente (caricamento bios e tutto il resto) I vantaggi? come detto da te derviano dalla sicurezza di un sistema che faccia da "scudo" contro le schifezze del web e gli esperimenti di utenti "spericolati". Gli svantaggi? Il software è spesso a pagamento (vmware) anche se microsoft ha reso disponibile gratuitamente la versione 2004 del suo software di virtualizzazione macchine, e sono richieste delle prestazioni dei pc che non siano modestissime, certo, su un pc di media fascia girano le macchine virtuali, ma già con pc datati non vai al massimo della fluidità. comunque è una cosa stupefacente, io la prima volta che lo vidi rimasi sorpreso, provare per credere è sicuramente meglio di mille parole
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Messaggioda bishop » gio ago 03, 2006 12:50 am

Infatti la mia idea era di provare proprio la macchina virtuale di Microsoft, quella a cui tu stesso fai riferimento e che è gratuita
Quindi se ho capito bene una volta installata come un qualsiasi programma è come se avessi un'altro sistema operativo a cui accedo a mio piacimento o chiudo quando non mi serve giusto?
questa seconda macchina virtuale avrà le stesse caratteristiche hardware del tuo pc e sarà possibile connetterla in rete con il pc reale. quindi dalla finestra del sistema operativo sul pc reale tu vedrai un pc virtuale funzionare esattamente come se fosse indipendente (caricamento bios e tutto il resto)

Quindi si apre automaticamente ogni volta che accendo il pc? Come fosse la finestra di un qualsiasi software?
Da quanto dici con un P4 e un giga di RAM non ci sarebbero problemi di crash per sovraccarico?
Grazie
.... L'ombra sprigionerà una scintilla... Nuova la lama ora rotta.. e Re quei ch'è senza corona..!!
Avatar utente
bishop
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 272
Iscritto il: mar ott 11, 2005 11:01 pm


Messaggioda Xero » gio ago 03, 2006 1:13 am

bishop ha scritto:Infatti la mia idea era di provare proprio la macchina virtuale di Microsoft, quella a cui tu stesso fai riferimento e che è gratuita
Quindi se ho capito bene una volta installata come un qualsiasi programma è come se avessi un'altro sistema operativo a cui accedo a mio piacimento o chiudo quando non mi serve giusto?
questa seconda macchina virtuale avrà le stesse caratteristiche hardware del tuo pc e sarà possibile connetterla in rete con il pc reale. quindi dalla finestra del sistema operativo sul pc reale tu vedrai un pc virtuale funzionare esattamente come se fosse indipendente (caricamento bios e tutto il resto)

Quindi si apre automaticamente ogni volta che accendo il pc? Come fosse la finestra di un qualsiasi software?
Da quanto dici con un P4 e un giga di RAM non ci sarebbero problemi di crash per sovraccarico?
Grazie


partendo dall'ultima domanda credo che l'hardware sia piu che sufficiente, la macchina virtuale non si avvia all'avvio di quella reale ma è come un programma che apri all'occorrenza e chiudi quando cessa di terminare, ora, io mi baso sulla mia piccola esperienza con wmware, anche se credo che le stesse cose valgano per il software Microsoft
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Messaggioda bishop » gio ago 03, 2006 1:24 pm

Ah...ecco..quindi avrò un'icona sul desktop o nei nuovi programmi da start--->tutti i prg ....
Tank!!! [:-D]
.... L'ombra sprigionerà una scintilla... Nuova la lama ora rotta.. e Re quei ch'è senza corona..!!
Avatar utente
bishop
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 272
Iscritto il: mar ott 11, 2005 11:01 pm

Messaggioda Xero » gio ago 03, 2006 3:42 pm

bishop ha scritto:Ah...ecco..quindi avrò un'icona sul desktop o nei nuovi programmi da start--->tutti i prg ....
Tank!!! [:-D]


esatto [^]
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Messaggioda The King of GnG » gio ago 03, 2006 5:00 pm

Qualche precisazione critica per completare il discorso:

- Le Virtual Machine sono ambienti operativi in grado di eseguire codice interpretato (al contrario di quello compilato), allargando la compatibilità e l'interoperabilità del suddetto. Java è la virtual machine più famosa, direi famigerata, per eseguire applet in ambiente web, indipendentemente dall'hardware e dal sistema operativo utilizzato: in questo caso, soltanto l'interprete del codice deve essere pensato per la macchina specifica, e non il codice stesso. E questo già s'è detto [std]

- Esistono Virtual Machine di complessità la più variegata. Alcune, di tipo generalista (come quelle qui citate), offrono magari un buon metodo per fare prove varie, ma non sono quel che si dice l'optimum per far girare applicazioni esose in termini di risorse. In questo caso, la virtualizzazione dell'hardware sottostante si rivela non esattamente all'altezza delle aspettative (leggi, difficilmente ci si può giocare senza problemi).

- Altre VM, come DosBox, hanno un approccio più specialistico (emulazione di sistemi 286/386/486/Pentium+VGA+Sound Blaster/General Midi in questo caso), essendo progettate per un task specifico (offrire un ambiente ideale per l'esecuzione di vecchi giochi dos, nel caso citato). In questo caso, la replica di hardware e software risultano ottimizzati.

- Recentemente, Microsoft stessa ha ipotizzato la nascita, in un futuro non troppo lontano, di malware talmente raffinato da evolvere, da semplice rootkit (software che ottiene in vari modo il controllo del sistema in maniera trasparente ai possibili controlli dell'utente), a virtual machine che mimi un sistema operativo pulito, facendo invece il redirect di tutte le azioni dell'utente al suo sistema di controllo e filtraggio dei dati. Anche questa è una virtual machine, ma invece di emulare per te emula TE! [sbigot]
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele

Messaggioda gialloporpora » gio ago 03, 2006 7:42 pm

Scusate ho sbagliato
Ultima modifica di gialloporpora il ven ago 04, 2006 7:30 pm, modificato 1 volta in totale.
Albert Einstein: « 10 cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana ma sull'universo nutro ancora dubbi »
Avatar utente
gialloporpora
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 1780
Iscritto il: mer lug 27, 2005 11:55 pm

ram dimezzata

Messaggioda luigi.radice » gio ago 03, 2006 10:08 pm

io ho provato ad installare virtual pc 2004 di microsoft (abbastanza semplice da usare) e ho creato una macchina virtuale. Però mi sono accorto che si è dimezzata la ram anche nel s.o. principale e quindi ho rimosso la macchina virtuale. La RAM però è rimasta dimezzata anche dopo la rimossione e dopo la cancellazione del file .vmc che con la rimossione non si era cancellato. Come fare per riportare la ram alla quantità originaria? cioè 256MB?
Vi ringrazio anticipatamente.
Avatar utente
luigi.radice
Neo Iscritto
Neo Iscritto
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mer apr 26, 2006 10:07 pm

Re: ram dimezzata

Messaggioda The King of GnG » ven ago 04, 2006 2:24 pm

luigi.radice ha scritto:io ho provato ad installare virtual pc 2004 di microsoft (abbastanza semplice da usare) e ho creato una macchina virtuale. Però mi sono accorto che si è dimezzata la ram anche nel s.o. principale e quindi ho rimosso la macchina virtuale. La RAM però è rimasta dimezzata anche dopo la rimossione e dopo la cancellazione del file .vmc che con la rimossione non si era cancellato. Come fare per riportare la ram alla quantità originaria? cioè 256MB?
Vi ringrazio anticipatamente.


1 thread una domanda [;)]
People should just buy a cd and rip it. You are legal then" - William Henry Gates III (detto "Bill")
Avatar utente
The King of GnG
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 11144
Iscritto il: mer mar 02, 2005 8:24 pm
Località: La Biblioteca di Babele


Torna a Software

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising