Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

il notebook esplosivo - articolo di Zane

Scambia pareri sull'informatica in generale: le manovre dei discografici, le nuove versioni di Windows, il fatto del momento. Questo è il forum giusto anche per richiedere delucidazioni sui termini tecnici.

il notebook esplosivo - articolo di Zane

Messaggioda winman » dom lug 09, 2006 8:03 pm

http://www.MegaLab.it/1007
che dire Zane : ha bruciato gli altri sul tempo ! [rotolo] [rotolo] [rotolo]
Proibizionismo e censura non fanno parte di una società libera
digito ergo sum : la proiezione dell' io intellettuale sulla tasteria !
Avatar utente
winman
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1398
Iscritto il: gio mar 31, 2005 5:23 pm
Località: pisa

Messaggioda Zane » lun lug 10, 2006 10:16 am

[8D]
Avatar utente
Zane
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 7935
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Ferrara

comunque un fondo di verità c'è ...

Messaggioda winman » mer ago 16, 2006 10:42 am

comunque un fondo di verità c'è : ci sono stati casi di portatili Dell le cui batterie a litio della Sony abbiamo dato forfait in modo "lampante" ! [:-D] [:-D]
Quindi se comprate un portatile Dell ...toglieteci le batterie Sony che è meglio ! [devil] Non si sa mai ! [fischio] [fischio]
Aspetta ho trovato l'articolo su Repubblica:

Operazione mondiale da 200 milioni di dollari per il gruppo informatico
"All'origine del rischio ci sono pile lithium-ion fabbricate dalla Sony"
Pc a rischio incendio, è allarme
Dell richiama 4,1 milioni di portatili
Finora sei incidenti sono stati registrati negli Usa
Entro martedì un sito web dedicato al problema
NEW YORK - Oltre quattro milioni di batterie di computer portatili sono a rischio di surriscaldamento e potenzialmente d'incendio. Il gruppo informatico americano Dell, dopo 22 anni di vita, sta avviando il più massiccio richiamo della sua storia. Lo ha reso noto uno dei portavoce.

Finora sei incidenti sono stati registrati negli Usa dall'agenzia federale per la protezione dei consumatori (Us consumer product safety commission) che oggi annuncerà ufficialmente questo ritiro, ha aggiunto il portavoce, Jess Blackburn. Tuttavia non c'è stato alcun ferito, ha spiegato. Solo negli Usa è previsto il ritiro di 2,7 milioni di pc.

Questa operazione di portata mondiale, riguarda i computer portatili venduti da Dell "tra l'aprile 2004 e il 18 luglio 2006", ha precisato Blackburn. "All'origine del rischio ci sono pile lithium-ion fabbricate dalla Sony e in dotazione a questi portatili", ha osservato. Dell aprirà presto un sito internet dedicato alla risoluzione del problema.

Secondo un analista citato dall'edizione on line del Wall Street Journal, il ritiro potrebbe costare in totale più di 200 milioni di dollari, ma la maggior parte della spesa dovrebbe essere sostenuta dal gruppo Sony.

(15 agosto 2006)
ps: povera Sony , ora gli tocca pure pagare le pile ! [applauso] [applauso] [applauso] [applauso]

E come se non bastasse anche i notebook della Mac che utilizzano le pile Sony hanno gli stessi problemi!
Ora ho capito : sono le pile Sony che bruciano le altre sul tempo ! [:-D] [:-D]
ps: riguardo ai notebook della Mac http://www.melablog.it/post/2231/non-ce ... e-batterie
Proibizionismo e censura non fanno parte di una società libera
digito ergo sum : la proiezione dell' io intellettuale sulla tasteria !
Avatar utente
winman
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1398
Iscritto il: gio mar 31, 2005 5:23 pm
Località: pisa


Torna a Attualità Tecnologica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising