Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Disdetta canone Rai

Scambia pareri sull'informatica in generale: le manovre dei discografici, le nuove versioni di Windows, il fatto del momento. Questo è il forum giusto anche per richiedere delucidazioni sui termini tecnici.

Disdetta canone Rai

Messaggioda andy » gio lug 06, 2006 9:56 pm

Se pensate di non pagare provate a leggere queste info
http://www.mabonline.org/canonerai.php
Avatar utente
andy
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 1955
Iscritto il: mer mar 30, 2005 9:27 pm
Località: Rimini

Messaggioda Zane » gio lug 06, 2006 11:28 pm

Mi sono documentato parecchio sull'argomento in passato. Mi riservo di controllare meglio i moduli, ma ad un primo acchito la cosa mi sembra alquanto dubbia..

Quello che che mi lascia più perplesso è che il testo è corretto quando si dice che quello che viene chimato canone rai è in realtà una tassa di possesso dell'apparecchio televisivo: come tale, è un'imposta dovuta per la detenzione dell'apparecchio televisivo, esattamente come si paga l'ICI oppure la tassa di possesso sull'automobile.

Come tutte le tasse, è abbastanza impobabile che in caso si venga pescati l'ammenda sia la sola piombatura dell'apparecchio: sicuramente c'è anche una punizione pecuniaria.

In seconda battuta, faccio notare che la cosa sarebbe illegale: che sia giusto o sbagliato farci pagare questa tassa è un'altro discorso, ma in caso si scelga di rinunciare all'esborso, non è legale tenere in casa l'apparecchio.
Avatar utente
Zane
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 7935
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Ferrara

Messaggioda Boo » gio lug 06, 2006 11:49 pm

Il canone RAI è semplicisticamente la tassa di possesso sul televisore, per non pagarlo bisogna dimostrare di non possedere alcun alcun televisore in casa. Tutto gli altri modi per non pagare non sono ammessi.
Avatar utente
Boo
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1276
Iscritto il: sab dic 04, 2004 3:41 pm


Messaggioda Xero » ven lug 07, 2006 12:01 am

Boo ha scritto:Il canone RAI è semplicisticamente la tassa di possesso sul televisore, per non pagarlo bisogna dimostrare di non possedere alcun alcun televisore in casa. Tutto gli altri modi per non pagare non sono ammessi.


è questo che da fastidio, perché chiamarlo canone rai!!!
e comunque nn credo che la guardia di finanza o chi per loro abbiano il diritto di intrufolarsi in casa per controllare la presenza di un televisore, tranne se con un mandato. che esteso ad un intera popolazione si traduce in enormi spese per la rai o lo stato (nn so di preciso se la tassa sia imposta dallo stato o dalla rai).
vi assicuro che ad oggi conosco gente che nn paga e nn ha mai pagato il canone rai, e possiede piu' di un televisore...ora è da vedere se siamo noi i fessi o loro i furbi
perché il tutto nn è altro che la conseguenza del monopolio della rai sulle trasmissioni televisive in italia
comunque cio' che era scritto nell'articolo nn è da darsi per certo, aspettiamo magari notizie da chi si è documentato maggiormente..un certo zane.. [fischio]
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari

Messaggioda Zane » ven lug 07, 2006 1:42 am

Xero ha scritto:nn credo che la guardia di finanza o chi per loro abbiano il diritto di intrufolarsi in casa per controllare la presenza di un televisore, tranne se con un mandato.

Si, esattamente: come ti potrà confermare Francesca dandoti anche i corretti rifermenti, per venire in casa devono avere un mandato firmato da un giudice.. insomma, presuppone un iter burocratico complesso che certo non avviene tutti i giorni e se non in presenza di prove concrete dall'autorità.

Ad ogni modo, per quanto mi riguarda dura lex sed lex: se esiste un workaround legale per non pagare il canone ben venga, in caso contrario niente da fare: nel caso specifico, come ricordava Boo, il sito linkato presenta una procedura che, con le premesse con cui è presentata, non rientrare nella legalità.

Inoltre, anche se buttassi la TV (cosa a cui sto pensando da tempo...), avrei comunque una scheda di acquisizione nel pc (che fa anche da ricevitore per la TV tradizionale via antenna) che dal codice è equiparata ad una TV: quindi, almeno a Casa Zanettini, non si scappa!

L'unico modo per non pagare il canone pur rimanendo nella legalità è quello di liberarsi di qualisasi cosa possa ricevere il segnale televisivo: a queste condizioni i moduli presentati dall'articolo in questione sono più che validi.
Avatar utente
Zane
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 7935
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Ferrara

Messaggioda Mr.TFM » ven lug 07, 2006 7:53 am

Xero ha scritto:
Boo ha scritto:Il canone RAI è semplicisticamente la tassa di possesso sul televisore, per non pagarlo bisogna dimostrare di non possedere alcun alcun televisore in casa. Tutto gli altri modi per non pagare non sono ammessi.


è questo che da fastidio, perché chiamarlo canone rai!!!
perché la rai è una televisione pubblica di STATO.... Quindi, lo Stato decide che la rai debba far pagare un canone che aumenta ogni anno. Si chiama canone rai?
Si chiama tassa sulle televisioni?
Beh, una volta c'era la tassa sulle radio, lo sapete vero?

Quanti di voi hanno mai pagato la tassa per l'autoradio?
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)

Messaggioda alb » ven lug 07, 2006 12:46 pm

Il canone RAI è semplicisticamente la tassa di possesso sul televisore, per non pagarlo bisogna dimostrare di non possedere alcun alcun televisore in casa. Tutto gli altri modi per non pagare non sono ammessi.

Mi dissero una volta che il componente che fa scattare il canone è il tuner a cui si collega l'antenna. Quindi anche senza alcuna televisione ma con un videoregistratore o una scheda tv per pc si dovrebbe pagare.
L'ignoranza tiene vuota la panza
Avatar utente
alb
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2237
Iscritto il: mar feb 24, 2004 11:26 am
Località: Maiano

Messaggioda Robby78 » ven lug 07, 2006 12:52 pm

Anche secondo me si tratta di tassa di possesso di uno o più ricevitori (tuner).
Rimangono però alcuni quesiti:

1. se a casa mia è presente una tv di proprietà di terzi, sono tenuto a pagare la tassa di possesso?

2. non essendo obbligato (a mio avviso) a dimostrare la proprietà dell'apparecchio, come possono contestarmi il mancato pagamento del canone? (es. la tv non è mia, ma non ho nulla che lo dimostri, nè sono tenuto a dimostrarlo).

La prima obiezione che mi viene in mente è: la tassa è di possesso, non di proprietà; perciò, la domanda sorge spontanea:

3. se il mio vicino di casa viene a bere una birra a casa mia, appoggia il suo telefono DTT ed entra la finanza, mi multano perché non ho pagato il canone sul cell che si trova in casa mia?
Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere di gente infame, che non sa cos'è il pudore - Franco Battiato
ricordati di pensare! - mia mamma
Avatar utente
Robby78
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3829
Iscritto il: gio gen 08, 2004 5:25 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda Boo » ven lug 07, 2006 1:02 pm

Robby78 ha scritto:1. se a casa mia è presente una tv di proprietà di terzi, sono tenuto a pagare la tassa di possesso?

Se ne usufruisci probabilmente si, siccome non c'è modo di saperlo credo che verrà dato per scontato che tu lo faccia.

Robby78 ha scritto:2. non essendo obbligato (a mio avviso) a dimostrare la proprietà dell'apparecchio, come possono contestarmi il mancato pagamento del canone? (es. la tv non è mia, ma non ho nulla che lo dimostri, nè sono tenuto a dimostrarlo).

semplice, viene un ispettore, trova un tv in casa e dichiara che è tuo.

Robby78 ha scritto:3. se il mio vicino di casa viene a bere una birra a casa mia, appoggia il suo telefono DTT ed entra la finanza, mi multano perché non ho pagato il canone sul cell che si trova in casa mia?

Credo che quei cellulari siano tassati o almeno autorizzati per ricevere frequenze tv. Non conta in che casa è il telefonino DTT ma chi ne è proprietario.
Avatar utente
Boo
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1276
Iscritto il: sab dic 04, 2004 3:41 pm

Messaggioda Robby78 » ven lug 07, 2006 1:06 pm

Boo ha scritto:
Robby78 ha scritto:1. se a casa mia è presente una tv di proprietà di terzi, sono tenuto a pagare la tassa di possesso?

Se ne usufruisci probabilmente si, siccome non c'è modo di saperlo credo che verrà dato per scontato che tu lo faccia.

Robby78 ha scritto:2. non essendo obbligato (a mio avviso) a dimostrare la proprietà dell'apparecchio, come possono contestarmi il mancato pagamento del canone? (es. la tv non è mia, ma non ho nulla che lo dimostri, nè sono tenuto a dimostrarlo).

semplice, viene un ispettore, trova un tv in casa e dichiara che è tuo.


quindi c'è la presunzione di colpevolezza? mmmm mi pare strano... spero!

Boo ha scritto:
Robby78 ha scritto:3. se il mio vicino di casa viene a bere una birra a casa mia, appoggia il suo telefono DTT ed entra la finanza, mi multano perché non ho pagato il canone sul cell che si trova in casa mia?

Credo che quei cellulari siano tassati o almeno autorizzati per ricevere frequenze tv. Non conta in che casa è il telefonino DTT ma chi ne è proprietario.

perché per un qualsiasi altro tuner conta se si trova in casa mia e per un telefonino no? è un controsenso
Povera patria! Schiacciata dagli abusi del potere di gente infame, che non sa cos'è il pudore - Franco Battiato
ricordati di pensare! - mia mamma
Avatar utente
Robby78
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3829
Iscritto il: gio gen 08, 2004 5:25 pm
Località: Emilia Romagna

Messaggioda Boo » ven lug 07, 2006 1:30 pm

Robby78 ha scritto:quindi c'è la presunzione di colpevolezza? mmmm mi pare strano... spero!

O semplice constatazione, dipende dai punti di vista

Robby78 ha scritto:perché per un qualsiasi altro tuner conta se si trova in casa mia e per un telefonino no? è un controsenso

Probabilmente perché il cellulare essendo mobile non viene considerato come tuner.
Avatar utente
Boo
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1276
Iscritto il: sab dic 04, 2004 3:41 pm

Messaggioda andy » sab lug 08, 2006 2:27 pm

Anche io a suo tempo avevo cercato notizie: sul sito della rai è spiegato tutto benissimo. Infatti il titolo NON dice "come NON pagare il canone rai....". Semplicemente ho segnalato questo articolo perché trovato di recente.
Avatar utente
andy
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 1955
Iscritto il: mer mar 30, 2005 9:27 pm
Località: Rimini

Messaggioda Xero » sab lug 08, 2006 4:54 pm

Boo ha scritto:
Robby78 ha scritto:
Robby78 ha scritto:2. non essendo obbligato (a mio avviso) a dimostrare la proprietà dell'apparecchio, come possono contestarmi il mancato pagamento del canone? (es. la tv non è mia, ma non ho nulla che lo dimostri, nè sono tenuto a dimostrarlo).

semplice, viene un ispettore, trova un tv in casa e dichiara che è tuo..


ed io lo denuncio per violazione di proprietà privata, tranne se con mandato di perquisizione (che nessuno gli concederà per andare a fare "irruzione" a casa di un comune cittadino) [8D] [8D] [8D] [8D] [8D] [8D] [8D]
twitter → http://twitter.com/Maurizio_D

«L'innovazione è una questione di priscio.» A. D'elia
Avatar utente
Xero
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5145
Iscritto il: mar giu 27, 2006 8:37 pm
Località: Provincia Di Matera / Bari


Torna a Attualità Tecnologica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron
Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising