Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Ambiente. cicche e palloncini

Cinema, motori e problemi spirituali: il forum per tutto ciò che non è informatica.

Ambiente. cicche e palloncini

Messaggioda Robinfly » mer giu 15, 2005 4:30 am

Due sabati fa' ho trascorso una giornata in barca vicino alla Corisca, nei pressi di Lavezzi, mi sono acceso una sigaretta e quando è finita ho buttato la cicca in mare. Sono stato guardato male, ma molto male da alcune persone che erano a bordo di un'altra barca vicina. Io sono stato sempre amante della natura, ho sempre vissuto il mare rispettandolo e non credo che una cicca (che è biodegradabile in breve tempo) inquini piu' di tanto.

Non credo a chi dice che una cicca impiega 500 anni a scomparire dall'ambiente (è carta), portatemi una cicca che abbia solo 50 anni e staro' zitto.

L'altro giorno invece ho visto alla tv i festeggiamenti per la giornalista francese rilasciata in Iraq. Hanno fatto volare migliaia di palloncini blu che hanno cominciato a salire verso il cielo fra mille applausi della gente. Quei pallancini inquinano piu' della mia cicca. Infatti, raggiunta una certa quota esplodono e si disperdono sulla terra, ed è materia plastica.

Forse è un esempio stupido, ma serve a far capire che molta gente ti fa' osservazione solo perché ha una visione bigotta, esagerata e quindi distorta del vero rispetto per l'ambiente.
Avatar utente
Robinfly
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 113
Iscritto il: ven mag 27, 2005 11:49 am

Messaggioda ssjx » mer giu 15, 2005 7:51 am

Il fatto che qualcun altro inquini + di te nn significa che sei nel giusto e nn ti giustifica in alcun modo Robinfly [;)] ..................... se così fosse sarebbe facile giustificare qualsiasi altra cosa facendo notare come sia molto + inquinante un'industria o una petroliera
Usavo IE e mi lamentavo... usavo Mozilla e mi lamentavo, decisamente meno ma mi lamentavo, ... poi ho trovato Opera e fu amore a prima vista
Avatar utente
ssjx
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 5756
Iscritto il: ven nov 26, 2004 3:37 pm
Località: Barcellona

Messaggioda Mr.TFM » mer giu 15, 2005 9:12 am

Bravi, buttate le cicche in spiaggia...
Tanto sono biodegradabili.............

A parte il fatto che una cicca non è SOLO carta ma è anche plastica (il filtro di cosa è fatto secondo te??????????

Ma poi anche la carta ci impiega degli anni a decomporsi!

E per finire se ttutti facessero come te, le spiagge sarebbero degli enormi posacenere.......


Se vuoi un consiglio, primo smetti di fumare che fa male, poi se proprio non ci riesci, quando passa quello che vende il cocco in spiaggia, fatti dare un guscio di cocco. Una mezza noce è perfetta e usi quella come posacenere.
Fumi, ci cicchi dentro e poi quando vai via dalla spiaggia la vuoti e te la porti a casa. Il giorno dopo te la porti di nuovo appresso....... Anche in barca, MAGARI..........................................
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)


Messaggioda Mica » mer giu 15, 2005 9:58 am

Heh...purtroppoooo... [;)]
A parte il mio odio smodato per i fumatori ( [fischio] ), una delle cose più fastidiose sono proprio le cicche di sigaretta gettate per terra e, ancora più visibili, in mare e sulle spiagge (coi bambini che fanno i castelli di cicche...).
"Ovvio" che il singolo fumatore dice "cosa vuoi che faccia una cicca", ma il problema è che questo ragionamento lo fanno centinaia di persone [boxed]
Pro Natvra Opvs et Vigilantia
Avatar utente
Mica
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 654
Iscritto il: mar set 02, 2003 10:28 am
Località: Emilia Romagna (RE)

Messaggioda EntropheaR » mer giu 15, 2005 12:04 pm

Per strada, non me ne frega praticamente niente ... ma quando sono in mare e mi trovo una cicca davanti mentre nuoto mi incavolo non poco...
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Re: Ambiente. cicche e palloncini

Messaggioda Zane » mer giu 15, 2005 12:40 pm

Robinfly ha scritto: non credo che una cicca (che è biodegradabile in breve tempo) inquini piu' di tanto.


Certo, UNA cicca nn fa male a nessuno, ma capisci che se ogni italiano butta UNA cicca a testa ci ritroviamo con 60 milioni di cicche...

Robinfly ha scritto:Sono stato guardato male, ma molto male da alcune persone che erano a bordo di un'altra barca vicina.

Al che, se fossi stato io al tuo posto, mi sarei acceso un sigaro prima di scaricare fuoribordo tutto il pattume accumulato durante la settimana [:-D] [:-D]
Avatar utente
Zane
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 7935
Iscritto il: lun ago 05, 2002 9:36 am
Località: Ferrara

Messaggioda Robinfly » mer giu 15, 2005 10:24 pm

Ok non dico che gettare la cicca in mare sia una cosa da prendere come esempio (con un po' di sforzo la si potrebbe riporre nel posacenere), pero' non bisogna diventare neanche dei talebani dell'ecologia. E sopratutto quando si fà osservazione ad un'altra persona è necessario guardarsi addosso per vedere se per caso chi accusa non combini cose piu' gravi dell'accusato.

I francesi che mi hanno fatto osservazione erano a bordo di un 15 metri a vela (gli ecologisti) ma avevano gettato l'ancora sulla prateria di posidonia che era sul fondo. Li ho visti mentre si avvicinavano a noi, cercando il punto migliore per gettare l'ancora (il punto migliore dal punto di vista del paesaggio). Hanno fatto un primo tentativo, poi hanno subito ritirato l'ancora per spostarsi poco piu' avanti per garantirsi uno scorcio di panorama tra le molte altre barche ancorate.

Adesso, l'ancora di un 15 metri di solito prende subito sul fondale, ma essa è attaccata ad una catena di ferro che per buona parte della sua lunghezza è adagiata sul fondo e struscia su di esso assecondando i movimenti della barca che si sposta con la corrente, capita cioè che anche se sei ancorato la tua barca punti la prua prima da una parte, dopo qualche tempo vedi la prua puntare da un'altra parte e cosi' per tutto il tempo che stai ancorato, chi va' in barca conosce questo fenomeno, dovuto a piccoli cambiamenti di vento e marea durante la giornata. Questo succede con tutte le imbarcazioni, dalle piu' piccole fino a quelle piu' grandi. Potete immaginare l'aratura del fondale che esse provocano, sopratutto in zone particolari e sensibili come quella di Lavezzi.

Io quando mi fermo, non getto l'ancora se non vedo la sabbia, perché gia' da tempo le praterie di posidonia (necessarie per la fauna ittica) del mediterraneo stanno scomparendo per cause varie (pesca a strascico ecc). Io definisco queste persone, non talebani, ma idioti falsi ecologisti. Eppure sapevano del danno che stavano arrecando (nel loro piccolo... ma in quelle zona di imbarcazioni di varie stazze ne circolano a migliaia al giorno) anche le autorità marittime avvisano di non gettare le ancore sulle praterie di posidonia. Infatti adesso, per lo stesso motivo, vorrebbero chiudere al traffico il parco marino della Maddalena.
Avatar utente
Robinfly
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 113
Iscritto il: ven mag 27, 2005 11:49 am

Messaggioda EntropheaR » mer giu 15, 2005 10:26 pm

Del resto è più facile vedere la paglizza nell'occhio del vicino che la trave nel proprio... [;)]
Avatar utente
EntropheaR
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 12742
Iscritto il: gio feb 20, 2003 11:31 pm
Località: Zena

Messaggioda antonio » mer giu 15, 2005 10:41 pm

vabbè però giacchè non butti l'ancora potresti anche evitare di buttare la cicca!!!credo faccia schifo a te come a me vedere un mozzone che galleggia......
Avatar utente
antonio
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1612
Iscritto il: ven apr 04, 2003 7:17 pm
Località: roma e cosenza

Messaggioda Robinfly » mer giu 15, 2005 10:47 pm

Quelli avevano un travone nell'occhio. A Lavezzi se provi a tirar su una occhiata da 50 grammi ti linciano, non esiste (è un parco marino), eppure li vedi ancorati sulla posidonia. E' un controsenso. Personalmente odio le persone che credono di essere ecologiste e che ti vorrebbero insegnare il rispetto dell'ambiente e che poi se ne fregano del fondale pur di trovare ancoraggio vicino ad una bella caletta. C'è menefreghismo e falso ecologismo in questo. Ma cio avviene anche per molte altre cose.
Avatar utente
Robinfly
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 113
Iscritto il: ven mag 27, 2005 11:49 am

Messaggioda Robinfly » mer giu 15, 2005 10:55 pm

antonio ha scritto:vabbè però giacchè non butti l'ancora potresti anche evitare di buttare la cicca!!!credo faccia schifo a te come a me vedere un mozzone che galleggia......


Comunque non è inquinante, bisogna saper valutare il danno, un mozzicone gettato in mare non reca alcun danno, eppoi se mi vanto di essere rispettoso della natura lo faccio perché lo sono al cento per cento, ma evito gli eccessi.
Avatar utente
Robinfly
Aficionado
Aficionado
 
Messaggi: 113
Iscritto il: ven mag 27, 2005 11:49 am

Messaggioda Mica » gio giu 16, 2005 7:53 am

Robinfly ha scritto:Comunque non è inquinante, bisogna saper valutare il danno, un mozzicone gettato in mare non reca alcun danno

Su questo avrei qualcosa da ridire...
Solito discorso: tutti lo fanno--> pensa al risultato
Pro Natvra Opvs et Vigilantia
Avatar utente
Mica
Bronze Member
Bronze Member
 
Messaggi: 654
Iscritto il: mar set 02, 2003 10:28 am
Località: Emilia Romagna (RE)

Messaggioda alb » gio giu 16, 2005 8:52 am

Dovevi andare ad infamare i francesi!!!
Il fatto che i francesi fossero delle merde non giustifica però la tua sigaretta.
Il problema non è tanto aver gettato la sigaretta (che inquinamento vuoi che procuri una sigaretta!) ma pensare che gettare una sigaretta in mare non sia inquinante. Insomma: stavolta la butto ma d'ora in poi cercherò di farlo mai più.
L'ignoranza tiene vuota la panza
Avatar utente
alb
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2237
Iscritto il: mar feb 24, 2004 11:26 am
Località: Maiano

Messaggioda antonio » gio giu 16, 2005 9:05 am

se mi vanto di essere rispettoso della natura lo faccio perché lo sono al cento per cento


..........diciamo al 99%
Avatar utente
antonio
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1612
Iscritto il: ven apr 04, 2003 7:17 pm
Località: roma e cosenza


Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising