Punto informatico Network
Login Esegui login | Non sei registrato? Iscriviti ora (è gratuito!)
Username: Password:
  • Annuncio Pubblicitario

Scuola,torna l'esame di riparazione

Cinema, motori e problemi spirituali: il forum per tutto ciò che non è informatica.

Scuola,torna l'esame di riparazione

Messaggioda crazy.cat » mer ago 01, 2007 11:01 am

Fioroni, l'unico ministro che mi piace e che cerca veramente di fare qualcosa.
Resterebbe da capire come quest'idea si leghi al piano di rivoluzione delle ferie di Rutelli che vuole allungare i tempi della scuola in estate, praticamente tra esami di fine corso che finirebbero a luglio, ed eventuali esami di riparazione che dovrebbero iniziare a fine agosto, la scuola non chiuderebbe praticamente mai.

Scuola,torna l'esame di riparazione
Il ministro Fioroni: "E' una necessità"
Il ministro della Pubblica istruzione, Giuseppe Fioroni, ha annunciato che intende ripristinare nelle scuole medie superiori l'esame di riparazione. "Non è - ha precisato - uno smantellamento del sistema dei debiti, ma la necessità di avere una certificazione certa del loro superamento. Dalla ricognizione fatta emerge che oltre il 40% degli studenti ha un debito negli anni intermedi. Questi debiti vanno recuperati".
Il ministro della Pubblica istruzione, Giuseppe Fioroni, ha annunciato che intende ripristinare nelle scuole medie superiori l'esame di riparazione. "Non è - ha precisato - uno smantellamento del sistema dei debiti, ma la necessità di avere una certificazione certa del loro superamento. Dalla ricognizione fatta emerge che oltre il 40% degli studenti ha un debito negli anni intermedi. Questi debiti vanno recuperati".
"C'è la necessità di potenziare i corsi di recupero - ha spiegato il ministro - , ma anche quella di dare la certezza ai ragazzi di poter superare questo debito evitando così che 3 su 4 arrivino alla maturità portando in dote un fardello di lacune. Per questo - ha concluso Fioroni - si impone una seria riflessione sul ripristino dell'esame di riparazione". Incertezza ancora sui tempi, sui quali il ministro non ha ancora deciso. "Da qui a settembre avvierò un monitoraggio e poi vedremo".
Nella scuola superiore quest'anno ci sono stati meno promossi rispetto agli anni passati e il dato allarmante è che sono aumentati i debiti nelle classi intermedie. Il 59% degli studenti delle scuole medie superiori, infatti, sono stati ammessi senza debiti, mentre il restante 41% ha avuto un debito. In particolare, il 44% degli studenti ammessi con debito alle classi superiori ha un debito in matematica. Quest'ultimo dato è abbastanza omogeneo in tutti i tipi di istituti scolastici.
Numeri, che dolore!
A lanciare l'allarme è lo stesso ministro della Pubblica Istruzione. Giuseppe Fioroni intende subito correre ai ripari. La matematica è la bestia nera degli studenti italiani: il 44% dei ragazzi ammessi con debito alle classi delle superiori ha un debito proprio in questa materia; una lacuna che unisce in ignoranza l'Italia da nord (44,8% degli studenti con debito) a sud (43,2%) passando per il centro (44,4%) e le isole (43,9%) e accomuna trasversalmente gli indirizzi di ogni ordine e grado, che va dal 51,6% dello scientifico al 41,2% dei professionali.
"Prima delle ferie - ha annunciato Fioroni - insedio un comitato di matematici (docenti di scuole medie superiori e università) che nell'arco di tre mesi mi presentino una serie di proposte per superare questa emergenza che non è legata - ha tenuto a precisare il ministro - ai programmi e ai loro contenuti, ma alla capacità di far appassionare i ragazzi allo studio di questa materia. Insomma - ha concluso - a far capire loro che la matematica non è un club esclusivo per pochi".
http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/ar ... 3229.shtml
Quando i molti governano, pensano solo a contentar sé stessi, si ha allora la tirannia più balorda e più odiosa: la tirannia mascherata da libertà.
Avatar utente
crazy.cat
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 30959
Iscritto il: lun gen 12, 2004 1:38 pm
Località: Mestre

Re: Scuola,torna l'esame di riparazione

Messaggioda Andy94 » mer ago 01, 2007 11:28 am

crazy.cat ha scritto:La matematica è la bestia nera degli studenti italiani


Per questo vado a fare turismo.

Comunque sono d'accordo con lui.
Avatar utente
Andy94
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 9998
Iscritto il: lun apr 09, 2007 8:39 pm

Messaggioda bandrew » mer ago 01, 2007 11:34 am

Stavolta sono d'accordo con fioroni, ci sono migliaia di studenti che hanno debiti mai sanati, io stesso in quarta superiore avevo il debito di matematica e a settembre non superai l'esame, tanto non serviva a niente... poi però mi sono pentito quando all'università mi sono trovato alle prese con analisi e non sapevo fare nulla, l'avessi passato forse avrei faticato meno dopo.
AndreA
Avatar utente
bandrew
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 1939
Iscritto il: mar set 16, 2003 4:11 pm
Località: Lombardia


Re: Scuola,torna l'esame di riparazione

Messaggioda crazy.cat » mer ago 01, 2007 11:35 am

Andy94 ha scritto:
crazy.cat ha scritto:La matematica è la bestia nera degli studenti italiani


Alle superiori avevo anche 8 in matematica, non per niente mi ha poi aiutato a fare qualcosa di programmazione e a capire meglio il mondo dei computer.

Basta volere e impegnarsi.
Quando i molti governano, pensano solo a contentar sé stessi, si ha allora la tirannia più balorda e più odiosa: la tirannia mascherata da libertà.
Avatar utente
crazy.cat
MLI Hero
MLI Hero
 
Messaggi: 30959
Iscritto il: lun gen 12, 2004 1:38 pm
Località: Mestre

Re: Scuola,torna l'esame di riparazione

Messaggioda Andy94 » mer ago 01, 2007 11:42 am

crazy.cat ha scritto:Basta volere e impegnarsi.


In tutte le materie mi impegno, anche in quelle che non mi piacciono.
Se così non fosse, storia, matematica, francese..... fioccherebbero le insufficienze invece ho 8 (in queste ultime).
Avatar utente
Andy94
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 9998
Iscritto il: lun apr 09, 2007 8:39 pm

Messaggioda sleeping » mer ago 01, 2007 12:43 pm

La matematica è la bestia nera perché è difficile trovare professori che siano in grado di spiegarla, se la sanno. E se la sanno, ma non sono in grado di farne capire l'utilità pratica credo sia lo stesso un fallimento, perché a parte fare 3+2 per non farsi fregare dal giornalaio tutto il resto per me sono speculazioni teoriche. Forse dico questo perché nessuno mi ha spiegato, ma non mi pongo nemmeno più problemi ora...
Tanto la maturità (scientifico sperimentale, tra l'altro [:p] ) è andata e con essa la matematica [^]
Trovo estremamente più utile e interessante il latino che ti fa capire l'origine della nostra lingua e soprattutto come la stiamo rovinando prendendo termini derivanti dal latino dall'inglese (es: computer da computo), ma questo è un altro discorso...

[:)]
Avatar utente
sleeping
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2255
Iscritto il: sab ago 26, 2006 1:16 pm
Località: Verona & Trieste

Messaggioda M@ttia » mer ago 01, 2007 1:32 pm

Io studio matematica teorica al politecnico.... [rotfl] Comunque da me in Svizzera non esistono tutte queste storie dei debiti, e devo dire che non me ne lamento... [:)]


Detto questo, la matematica non ha un'utilità diretta nella vita quotidiana, ma un mezzo indispensabile per qualsiasi tipo di studio tecnico/scientifico successivo (ingenieri e meccanici per analisi e calcolo differenziale/integrale; statistici per Teoria delle Misure e Integrali generici; Informatici per Algebra e Algoritmica; fisici per analisi, algebra Lineare e calcolo Integrale; ecc.).

E poi alla fine c'è ovviamente quel pizzico di "fine a sé stesso" che esiste in tutte le materie (in matematica molto di più lo ammetto)... Certo che se però parliamo di utilità e mi citi il latino è un po' un autogoal... [std]
</IE><FIREFOX>
Avatar utente
M@ttia
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 8363
Iscritto il: lun giu 09, 2003 2:18 pm
Località: Ticino - Estero

Messaggioda sleeping » mer ago 01, 2007 1:51 pm

Ho appositamente citato il latino perché è la materia che viene più spesso indicata come la più inutile e ho cercato di spiegare perché secondo me una finalità pratica ce l'ha. Tra l'altro secondo allarga molto di più il vocabolario e permette di capire parole che sarebbero altrimenti incomprensibili rifacendosi all'origine latina della parola [:)] ... Mi rompe solo che per aver studiato fisica che per fortuna ho totalmente eliminato dalla mia vita non ho potuto studiare greco (magari fossi andato al classico [cry+] )... Comunque non vado a fare lettere antiche, ma lingue moderne [std] ...
La chiudo qua [;)] ...
PS: non volevo mancare di rispetto a nessuno, comunque [:)]
Avatar utente
sleeping
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2255
Iscritto il: sab ago 26, 2006 1:16 pm
Località: Verona & Trieste

Messaggioda M@ttia » mer ago 01, 2007 3:30 pm

Ma ci mancherebbe! [^]

Anche io ho avuto una cosa simile a te, ma al contrario (al liceo avrei volentieri evitato filosofia e storia dell'arte per aggiungere ore alle scientifiche...). Diciamo che io ho sempre visto la lingua come una "convenzione", ovvero priva della facoltà di poter davvero indagare il mondo e conoscerne i meccanismi per migliorarlo (uhm nah, detta così suona troppo alta, diciamo che il senso è quello [std]), ma ovviamente questa era una visione mia e non mi metto certo a propagandarla o a volerne convincere qualcuno...

(P.S. saltuariamente andavo pure alle lezioni di greco dei linguisti: mi piaceva sentirlo parlare dal 'sore, suonava bene [:D]).
</IE><FIREFOX>
Avatar utente
M@ttia
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 8363
Iscritto il: lun giu 09, 2003 2:18 pm
Località: Ticino - Estero

Messaggioda ingmotty » mer ago 01, 2007 4:41 pm

L'abolizione degli esami di riparazione a settembre coincise proprio con la mio iscrizione al liceo, Che c***o [:D] , ed ho sempre pensato che la loro abolizione fosse stata dettata dalla necessità di aumentare il numero di diplomati, infatti, molti allo scoglio delle materie da recuperare a settembre abbandonavano gli studi, non essendo questi obbligatori.Tuttavia a distanza di otto anni mi rendo conto della necessita di una qualche forma di verifica, per constatare l'effettivo colmarsi delle proprie lacune.

Ora onestamente, vorrei fare un' osservazione più ampia:
secondo me il problema non è a valle ma monte.

Mi spiego meglio, uno studente già durante i tre anni delle scuole medie dovrebbe essere abituato a studiare in un certo modo e a porsi nei confronti delle varie materie più da Hacker che da Lamer (volendo usare gergo informatico [:)] ); io stesso, nel passaggio alle superiori, mi ritrovai con un pauroso ritardo rispetto a molti miei compagni, nell'approccio soprattutto alle materie scientifiche che richiedevano un modus operandi completamente diverso rispetto a quello cui ero abituato.

Per farla breve, si parla sempre di riforma scolastica, ma alla fine si cerca sempre di mettere delle pezze e a mio modesto modo di vedere questo non migliora la situazione.

Studiare la matematica e materie affini è si complicato, in quanto può comportare una maggiore attenzione e spesso molti non sono esattamente tagliati per queste materie, ma sicuramente un approccio più rigoroso a partire dall'inizio della carriera scolastica di uno studente farebbe sicuramente la differenza.
Ultima modifica di ingmotty il mer ago 01, 2007 7:29 pm, modificato 1 volta in totale.
Ridi, e il mondo riderà con te. Piangi, e piangerai da solo!
Avatar utente
ingmotty
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2386
Iscritto il: sab set 30, 2006 10:29 pm
Località: Gricignano (CE)

Messaggioda bandrew » mer ago 01, 2007 5:21 pm

Non sai quanto sono d'accordo con te ingmotty, le lacune in matematica sono state uno scoglio che mi ha fatto faticare non poco in alcuni esami all'università, ho sicuramente sbagliato io a fregarmene perché tanto avevo solo quel problema però anche il modo in cui erano impostate le cose di certo non aiutava.
AndreA
Avatar utente
bandrew
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 1939
Iscritto il: mar set 16, 2003 4:11 pm
Località: Lombardia

Messaggioda Mr.TFM » gio ago 02, 2007 5:35 pm

Dunque....
Parlo per esperienza perché sono stato l'ultimo ad avere la seccatura degli esami a settembre...
Premetto che sono un pessimo studente, quindi, prendete tutto quello che dirò con le dovute PRECAUZIONI.
(No, KING, i preservativi non servono, non correre in macchina a prenderli) [devil] [bleh]

Il primo anno di Liceo, fui (parliamo di 15 anni fa, ergo il passato remoto è d'OBBLIGO) rimandato in Italiano (col 5, odiavo letteratura e non sapevo fare i temi), e Matematica (col 4, il professore era pazzo, rimandò un sacco di gente quell'anno).

Passai l'estate a fare temi, e esercizi di matmatica.
Fu una rottura di nocciole assurda, ma a settembre presi 6 di Italiano e 7 di Matematica.
(il professore, mi ricorderò sempre questa frase, all'orale mi disse: "visto il 7,5 di scritto, e l'ottimo orale, dovrei promuoverti con l'8, ma non posso perché sei stato rimandato col 4" [...] [...] [...] L'anno seguente fui bocciato, di nuovo con il 4 di mate.....)

Morale.
Gli esami di riparazione servivano, perché, anche se non ti bocciavano a settembre (era rarissimo) passavi l'estate concentrato sulla materia e imaparavi qualcosa.
Con i "crediti formativi" in un Istituto tecnico, se non erro, puoi avere la media del 5 anche in 6 materie, senza essere segato, e a Settembre nessuno si informa sul tuo stato di cultura. L'anno riprende come se niente fosse e, VISTO CHE I PROF NON HANNO VOGLIA DI FARE UN ca**o, non fanno nemmeno i corsi di recupero.
Ho amici che si sono diplomati col 60, e il 70 avendo OGNI ANNO 5/6 materie sotto. (Io con 5 materie sotto sono stato segato [nomi] )

PS: Io mi sono diplomato col 38 (voti OLD SCHOOL), dopo un iter scolastico pieno di peripezie, che sto pagando ancora oggi in università. [V]
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)

Messaggioda eDog » ven ago 03, 2007 1:06 pm

Beh da studente concordo sia con Teo che con Fioroni (Rutelli vaf....)

La Matematica va presa nel verso giusto. A me piace ma certa gente la odia perché i prof non fanno altro che caricarti di roba senza spiegarti un ca$$o. Eh lo sò, esperienza personale


Poi bisognerebbe aprire un topic solo sul fatto che potrebbero aumentare le ore giornaliere, (me ne faccio 6 al dì, non bastano ca$$o!?)
eDog,
"È meglio essere temuti o rispettati? Io dico: è troppo chiedere entrambe le cose?" - Tony Stark
Avatar utente
eDog
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 3679
Iscritto il: sab dic 30, 2006 7:58 pm
Località: Vescovana (Padova)

Messaggioda wulma » ven ago 03, 2007 2:48 pm

io invece non ho mai potuto fare l'approfondimento (che portava crediti) di inglese e trattamento testi, uniche materie in cui avevo voti alti [!!!], perché facevo pietà in tutto il resto!
Se uno va bene a quella materia, per quale motivo non può farlo?! [devil]
Della serie, che se vai male in generale... figurati se guardano che hai 9 in due materie.. fanno tutta l'erba un fascio...
I mali che fuggi sono in te. (Seneca) La passione è una fiamma, che se è incustodita, brucia fino alla sua distruzione. (K.Gibran)
Avatar utente
wulma
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 2184
Iscritto il: lun feb 05, 2007 3:01 am

Messaggioda liverani_99 » ven ott 12, 2007 9:58 pm

Riporto in auge questo topic, visto che oggi c'è stata la protesta degli studenti e alcuni deficienti hanno sfondato le finestre della mia ex aula del liceo... [cry] [cry] ... Lo so che è facile visto che sono all'università. Io trovo la riforma totalmente giusta. Sta storia del debito era un'emerita cavolata... Io sono stato in classe con persone che, in un liceo scientifico, avevano 3 debiti gravi, rispettivamente in matematica fisica e chimica [mica in "pizza e fichi"] e non sono stati bocciati. Loro se ne fregavano altamente di studiare durante l'estate e puntualmente non venivano bocciati. Se si chiama debito, un motivo valido ci sarà, no? Perché deve essere colato e questo mi sembra il modo giusto. Io non andavo molto bene in matematica, ma mi sono impegnato e non ho mai avuto il debito il 5 anni. Non direi che sia una cosa improponibile...
La libertà è poter affermare che due più due fa quattro. Se ciò è garantito, tutto il resto segue. George Orwell, 1984
Avatar utente
liverani_99
Silver Member
Silver Member
 
Messaggi: 1481
Iscritto il: lun nov 22, 2004 7:08 pm
Località: Pisa

Messaggioda v3n0m » sab ott 13, 2007 11:39 am

sono assolutamente contrario al sistema dei crediti/debiti cosi come lo erano tutti i prof da me interpellati sull'argomento.. con questo sistema la scuola italiana va a picco:puoi avere anche 5 materie sotto, su 2 ti fanno un favore e te le portano a 6 poi prendi i debiti sulle altre.. il fatto è che l'anno dopo il recupero debiti non è altro che una mera farsa (per quello che ho visto io) quindi gente che non sarebbe mai passata nè a giugno nè a settembre si ritrova magicamente promossa. Questa protesta è fatta da studenti che non hanno voglia di studiare e che si sono abituati troppo bene al livello scandalosamente basso della nostra scuola..
Avatar utente
v3n0m
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 266
Iscritto il: lun ago 20, 2007 12:40 pm
Località: Pianeta Terra

Messaggioda tecnico24 » sab ott 13, 2007 12:03 pm

maledetto esame di riparazione!!! [cry+] [cry]
Avatar utente
tecnico24
Senior Member
Senior Member
 
Messaggi: 380
Iscritto il: dom mag 20, 2007 4:31 pm

Messaggioda Mr.TFM » sab ott 13, 2007 12:23 pm

v3n0m ha scritto:sono assolutamente contrario al sistema dei crediti/debiti cosi come lo erano tutti i prof da me interpellati sull'argomento.. con questo sistema la scuola italiana va a picco:puoi avere anche 5 materie sotto, su 2 ti fanno un favore e te le portano a 6 poi prendi i debiti sulle altre.. il fatto è che l'anno dopo il recupero debiti non è altro che una mera farsa (per quello che ho visto io) quindi gente che non sarebbe mai passata nè a giugno nè a settembre si ritrova magicamente promossa. Questa protesta è fatta da studenti che non hanno voglia di studiare e che si sono abituati troppo bene al livello scandalosamente basso della nostra scuola..
Concordo e sottoscrivo ogni parola...
tecnico24 ha scritto:maledetto esame di riparazione!!! [cry+] [cry]

Maledetti Esami, sì, ma almeno chi era promosso lo meritava davvero.
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)

Messaggioda dav16 » sab ott 13, 2007 1:22 pm

secondo me il sistema (attuale) può anche essere giusto, ma è applicato male.
Avatar utente
dav16
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 4963
Iscritto il: mar ott 10, 2006 2:09 am

Messaggioda Mr.TFM » sab ott 13, 2007 2:04 pm

Eh direi che non è stato proprio applicato NIENTE!! [:p] [:p] [:p]
MegaLab è una potentissima droga virtuale.
"Nella setta del Codice Macintosh si può entrare, ma non se ne può uscire." V. ZUCCONI
Avatar utente
Mr.TFM
Membro Ufficiale (Gold)
Membro Ufficiale (Gold)
 
Messaggi: 23387
Iscritto il: gio mar 18, 2004 11:46 am
Località: Livorno Ferraris (Vercelli)

Prossimo

Torna a Chiacchiere in libertà

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

Powered by phpBB © 2002, 2005, 2007, 2008 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it

megalab.it: testata telematica quotidiana registrata al Tribunale di Cosenza n. 22/09 del 13.08.2009, editore Master New Media S.r.l.; © Copyright 2008 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER Spa Tutti i diritti sono riservati. Per la pubblicità: Master Advertising