Pagina 1 di 1

Navigare sul web in modalità anonima

MessaggioInviato: lun apr 11, 2011 5:04 pm
da Pulcepiccola
Carissimi,

volevo chiedervi,gentilmente, una info.

Io ho una piccola LAN ( 2 PC desktop collegati al router via cavo e un notebook collegato al router via wirelless) e utilizzo come ISP Tele tu (ex Tele 2, che appunto mi fornisce il servizio ADSL).

Vorrei sapere quali rischi si corrono mostrando sulla rete il proprio IP, e come ci si può proteggere navigando in modalità anonima.

Ho sentito parlare di server proxy? Può essere una buona idea/efficace? E come funziona la cosa? E' l'unico modo per navigare sicuri?

Grazie mille

Ciao

Pp

Re: Navigare sul web in modalità anonima

MessaggioInviato: lun apr 11, 2011 5:31 pm
da Emanuelito
buoi utilizzare proxy come ultrasurf o abilitare la modalità anonima di Firefoz e Explorer ma non ne vedo il bisogno

Re: Navigare sul web in modalità anonima

MessaggioInviato: lun apr 11, 2011 5:41 pm
da Sabbb
Pulcepiccola ha scritto:

Vorrei sapere quali rischi si corrono mostrando sulla rete il proprio IP, e come ci si può proteggere navigando in modalità anonima.
Dipende molto da cosa intendi per navigare anonimi. L'anonimato in rete è un utopia;si lasciano sempre e comunque tracce digitali,a meno che non si è maghi dell'informatica,e forse nemmeno è possibile. Se poi intendi la navigazione anonima che offrono i browser,quella serve solo a non lasciare cookie, e alcune informazioni di quello che si è fatto.


Ho sentito parlare di server proxy? Può essere una buona idea/efficace?
Intanto diciamo subito che il proxy rallenta la navigazione (almeno con gli ISP che offrono linea di utenza "casalinga")Inoltre in alcuni forum,se sei dietro proxy non ti fanno manco entrare
E' l'unico modo per navigare sicuri?
Se ci dici a cosa 'punti' forse si riesce a dare una risposta più 'decisa' [ciao]

Re: Navigare sul web in modalità anonima

MessaggioInviato: lun apr 11, 2011 8:08 pm
da Pulcepiccola
Ciao Raga,

allora, premetto che tutte le questioni riguardanti la sicurezza mi appassionano, e quindi mi piace approfondirle, ho letto in alcuni articoli presi dal web che quando si naviga in rete si è esposti nel senso che chiunque potrebbe venire in possesso del proprio IP è con tecniche, che non conosco, causare " pasticci" ( tipo controllare in remoto il proprio PC o altro).
Mi interessava, quindi, comprendere a cosa si va incontro, dal punto di vista della sicurezza, quando chi naviga mostra la propria "carta di identità" appunto l'IP.


Inoltre leggendo l'articolo di cui allego il link http://guide.supereva.it/glossario_info ... 1076.shtml mi è parso di capire che utilizzando un proxy si sia più tutelati per quanto riguarda gli aspetti connessi con la privacy...

Ero curioso di approfondire questi aspetti

Grazie mille

[ciao] [;)]

Pp